NEWS

Ces 2019, il paradiso dei videogiocatori: ecco i migliori prodotti da gaming
Post by: Mv service
20/11/2020 16:15

Neanche quest'anno al Ces è mancata l'offerta di pc e accessori dedicati al mondo del gaming. Ecco una selezione dei più interessanti

Las Vegas — Forse in misura ancora maggiore rispetto agli anni scorsi, al Ces di quest’anno non sono mancati annunci dedicati alla comunità dei videogiocatori. Laptop, desktop, ma anche accessori e periferiche per computer e console sono onnipresenti tra gli stand della fiera, ma alcuni più di altri stanno attirando l’attenzione dei visitatori. Ecco i più interessanti.

Asus Rog Mothership

Definita da più parti come il Surface Pro da gaming, l’ultima proposta di Asus fa effettivamente della versatilità il suo punto di forza. Come il gadget Microsoft si basa su un display che racchiude tutte le componenti per il funzionamento al suo interno e su una tastiera sganciabile. Le dimensioni e le specifiche tecniche però sono di tutt’altro calibro. Il gadget vanta infatti un display da 17,3 pollici, processori Intel i9-8950HK e scheda grafica Nvidia RTX 2080. La tastiera potrà inoltre essere utilizzata anche sganciata dal dispositivo, in modalità wireless.

Acer Predator Triton 900

Un 2-in-1 convertibile con caratteristiche tecniche di tutto rispetto e un display che ruota su se stesso per riporsi sulla tastiera e trasformare il laptop in un tablet. Utilizzarlo in questa modalità non sarà facile viste le dimensioni; del resto il gadget è esagerato per definizione, e dietro al pannello da 17 pollici a risoluzione 4K nasconde processori Intel Core i7 di ultima generazione, scheda grafica Nvidia RTX 2080, tastiera full size e trackpad con pulsanti fisici integrato.

Dell Alienware M17

La proposta di Dell in ambito gaming è meno versatile ma più elegante rispetto alle soluzioni creative di Asus e Acer. Il peso è di soli 2,6 chili (neanche troppi considerata la categoria), mentre all’interno trovano spazio un processore Intel Core i9K di ultima generazione e la scheda grafica Nvidia RTX 2080. Il display da 17,3 pollici è disponibile con risoluzioni full hd o 4k mentre lo spessore totale è di appena 23 millimetri.

Razer Hypersense

Un ecosistema che punta a portare su una vasta gamma di accessori pc il concetto di feedback aptico ormai familiare in ambito console. La serie di prodotti presentata da Razer include cuffie, mouse, poggiapolsi e perfino un sedile, tutti dotati di motori di vibrazione ad alta definizione, che restituiscono al giocatore parte delle sensazioni tattili o fisiche provenienti dai titoli supportati. Ciascun gadget vibra in relazione alla propria posizione rispetto a ciò che avviene sullo schermo, e utilizzato insieme agli altri regala un’immersione a 360 gradi nell’ambiente di gioco.

Gaems Guardian Pro XP

Lo strumento definitivo per chi videogioca in mobilità; una valigia per il trasporto veloce di console e pc, che oltre a includere un sistema audio interno e un monitor da 24 pollici fissato alla scocca, mantiene al proprio interno tutto lo spazio necessario non solo alle macchine da gioco, ma anche alle relative periferiche e al cablaggio. Compatibile con Xbox One S, Xbox One X, PlayStation 4 Pro, PlayStation 4, PlayStation 4 Slim e le componenti per pc micro atx, per l’alimentazione dall’esterno ha bisogno di un singolo cavo.

Samsung Crg9

Tra i numerosi prodotti lanciati da Samsung al Ces, in ambito gaming si distingue un monitor di tutto rispetto, basato su un pannello qled da 49 pollici di diagonale e caratterizzato da un rapporto 32:9, particolarmente adatto dunque per titoli immersivi come sparatutto e simulazioni automobilistiche. Lo schermo vanta una risoluzione di 5120 x 1440 pixel pari a quella di due monitor qhd posti uno accanto all’altro; supporta lo standard hdr10 e può visualizzare immagini a una frequenza di 120 Hz sincronizzate con il flusso generato della scheda grafica tramite la tecnologia Amd FreeSync 2 Hdr.

Nubia Red Magic Mars

Non poteva mancare un rappresentante della categoria degli smartphone da gioco. Basato sul potente processore Snapdragon 845, il gadget del gruppo cinese è disponibile in tre configurazioni, la più estrema delle quali vanta ben 10 gb di ram a bordo e 256 dedicati allo stoccaggio. Lato gaming offre un sistema di raffreddamento ibrido, un sistema di vibrazione da ben 1000 livelli di feedback, due pulsanti da gioco sulla cornice e la possibilità di agganciare al dispositivo un controller bluetooth.

Htc Vive Pro Eye

L’ultimo step evolutivo della serie di caschi per la realtà virtuale realizzati dalla taiwanese Htc. L’aggeggio è una variante del visore Vive Pro provvista di sensori che tracciano la direzione dello sguardo di chi indossa il casco. In questo modo gli occhi diventano un cursore, ma non solo: capendo dov’è rivolta l’attenzione dell’utente, il visore può chiedere al sistema grafico di concentrare tutti gli sforzi di calcolo sul punto di osservazione rilevato, trascurando parzialmente il resto della scena e dando così vita a esperienze più realistiche.

HyperX Cloud Orbit S

Una versione dedicata ai videogiocatori delle ottime Audeze Mobius. Come il prodotto base, anche le Cloud Orbit S utilizzano trasduttori planari e una tecnologia per il tracciamento della testa che sposta le fonti sonore riprodotte a seconda della direzione del volto. In più il gadget vanta un microfono per le comunicazioni con gli alleati online e un peso minore e più adatto a seguire rapidamente i movimenti sullo schermo.

Razer Turret Xbox One

Una tastiera meccanica e un mouse appositamenti pensata per l’utilizzo sulla console Xbox One di Microsoft, che recentemente si è aperta all’utilizzo di questo tipo di periferiche. Il gadget dispone di un tasto Xbox dedicato, di una retroilluminazione rgb personalizzabile e soprattutto di vassoio estraibile e magnetico che sostiene il mouse tenendolo in sede anche nelle sessioni di gaming da divano più frenetiche. Le due periferiche si collegano a un unico dongle usb che lascia così più spazio sulla console per il collegamento di altri controller.


Fonte: WIRED.it